It.AmazingHope.net (Nella home page) It.AmazingHope.net

Crescita ottavo del Cristo, il cambiamento nella natura - Viaggio a Cristo

Punto di partenza, cosa posso fare?

304_cesta_ke_kristu.jpg

Crescita ottavo del Cristo, il cambiamento nella natura - Viaggio a Cristo

Aggiunto: 07.01.2011
Viste: 86871x
Argomenti: Punto di partenza, cosa posso fare?
PrintTisk

La crescita del Cristo - per cambiare la nostra natura

Think dell'amore di Cristo, la bellezza e la perfezione della sua natura. Pensate di Cristo in abnegazione, umiltà in Cristo, Cristo in purezza e santità, Cristo nel suo amore ineffabile - questi sono temi per la contemplazione. Solo se l'amore di Cristo, se ce l'hai come esempio, se basandosi interamente su di lui, solo allora si cambia la sua forma.

Cambiamento del cuore, che diventano piccoli figli di Dio, la Bibbia è chiamato rinascita. La Bibbia paragona anche la modifica alla germinazione dei semi buoni, manager seminato. Allo stesso modo, coloro che erano stati convertiti a Cristo, "come un bambino appena nato" (1 Pt 2,2), che crescono (Efesini 4.15) in uomini e donne adulti in Cristo Gesù. Come il buon seme gettato nel campo per crescere e portare frutto. Isaia scrive che "sarà chiamato gli alberi della giustizia che il Signore piantò per celebrare" (Isaia 61,3). Immagini dalla natura sono stati utilizzati in modo che possiamo facilmente comprendere le verità misteriose della vita spirituale.

Non tutti la saggezza e l'abilità dell'uomo può sollevare gli esseri viventi della natura nel minimo. Piante e animali possono vivere solo attraverso una vita ispirata da Dio stesso. Allo stesso modo, solo attraverso la vita di respirazione Dio può far nascere la vita spirituale nel cuore delle persone. Fino a quando una persona nata "dall'alto" non può partecipare alla vita che Cristo è venuto a dare.

Come è vero con la vita, così è con la crescita. Solo Dio crea le gemme a fiore e del feto fiori. La potenza del seme si sviluppa, "lama, poi la spiga, poi l'orecchio pieno di grano" (Marco 4,28). E il profeta Osea dice di Israele che "fiorirà come il giglio.", "Vieni a vita come un fiore di mais come la vite" (Os 14,5.7). E Gesù ci chiama, abbiamo notato i gigli, come crescono (cfr. Lc 12,27). Piante e fiori perché spendono la propria forza, impegno e cura, ma perché sono sempre da Dio ciò che dà la vita per loro.

Un bambino non può proprio potere o di propria iniziativa, di crescere di un centimetro e così come noi facciamo sforzi non proprio per una crescita spirituale, e il bambino pianta che cresce prendendo da loro dintorni ciò che li aiuta a vita - aria, sole e nutrimento. Che questi doni della natura sono animali e piante, è Cristo a coloro che credono in lui. E 'la loro "luce eterna", "Sole e scudo" (Isaia 60,19, nel Salmo 84,11). Will ", come la rugiada per Israele", "come pioggia che scende sul sfalci d'erba (14,5 Oz, nel Salmo 72,6). L'acqua viva", il pane di Dio, che discende dal cielo e dà la vita al mondo "(Giovanni 6 : 33).

Il dono imbattibile, che era suo figlio, Dio ha circondato tutta l'aria del mondo di grazia, che è reale quanto la copertura aerea, che circonda il globo. Coloro che scelgono di respirare questa atmosfera vivificante vivere e crescere in uomini e donne adulti in Cristo Gesù.

Come un fiore che si volge verso il sole, in modo che i raggi luminosi hanno contribuito alla bellezza e armonia, quindi dobbiamo girare al Sole di giustizia, su di noi splende la luce del cielo e della nostra natura si è evoluta l'immagine di Cristo.

Gesù ci insegna questo quando dice: "Rimanete in me e io in te, come un alberello non può sopportare la mia pecora, se lasciati sulla vite, così neanche voi rimanete in me quando ... Senza di me non potete far nulla "(Gv 15,4.5). Per vivere una vita santa, tu sei proprio come dipendente da Cristo, come il ceppo ventosa-dipendente, che può crescere e portare frutto. Se si è disconnessi da Cristo, non avete vita. Non hai la forza di resistere alla tentazione e crescere nella grazia e di santità. Se si abita in essa, sarete in grado di prosperare. Se la tua vita si basa su Cristo, avvizzire, o essere lasciata appesa frutta. Vi sarà come un albero piantato lungo corsi d'acqua.

Molti pensano che un lavoro deve essere fatto da solo. Esse si basano su Cristo di perdonare i loro peccati, ma cercare di vivere a destra con le proprie forze. Ogni tentativo del genere deve fallire. Gesù dice: "Senza di me non potete far nulla". La nostra crescita nella grazia, la nostra gioia, la nostra utilità - tutto dipende interamente dalla nostra unione con Cristo. Crescerà in grazia, se siamo in contatto con lui, ogni giorno, ogni ora, se ci abitano. Cristo è l'unico autore della nostra fede, ma anche la stazione di finitura. Cristo è il primo e l'ultimo, sempre. Per stare con noi solo all'inizio e alla fine del nostro viaggio, ma a ogni passo. David di dire: "Signore, prima di mettere più gli occhi, e quando la mia mano destra, niente mi shake" (Salmo 16:8).

Tu chiedi: "Come faccio a dimorare in Cristo?" - Proprio come quando hai ricevuto per primo. "Vivere in Cristo Gesù, quando lo accettano come Signore". "Il giusto vivrà per fede". (Colossesi 2,6; Ebrei 10:38).

Dio ti hanno consegnato, vi erano tutti i suoi, che lo servono e lui era obbediente a lui, e avete ricevuto Cristo come loro Salvatore. Non si poteva ottenere la remissione dei loro peccati, o si può trasformare i cuori. Quando si è arreso a Dio, credi che tutto questo Dio farà per voi, per merito di Cristo. Per fede è divenuta di proprietà di Cristo e la fede in lui crescono - che ti danno e riceverai. Devi dare tutto - il tuo cuore, la tua volontà, il tuo servizio, devi dare a Dio tutto, se si vuole essere obbediente a tutti i Suoi comandamenti, e anche tutto il necessario per accettare - la pienezza di Cristo come una benedizione, per dimorare nel tuo cuore, è stata la tua forza, la tua giustizia, il vostro aiutante eterno - per darti la forza di obbedire.

Sia santificato il Dio del mattino, se è la tua prima azione: Preghiamo:. "Prendete me, Signore, come la sua intera proprietà ho messo tutti i miei piani ai tuoi piedi Utilizzare me oggi nel suo ministero Rimanete in me e dare.. me finito tutta la sua opera in voi. "Quindi prego ogni giorno. Ogni mattina consacrare a Dio per la giornata. Portalo con tutti i suoi piani per dichiarare la sua provvidenza, da effettuare e quali no. Così ogni giorno Metti la tua vita nelle mani di Dio e la tua vita diventerà sempre più alla moda "dopo la vita di Cristo.

La vita nella vita di Cristo in equilibrio. Non ha bisogno di essere certo eccitamento emotivo, ma deve essere una fiducia duratura calma. Nessuna speranza inserire in noi stessi, ma in Cristo. Il vostro punto debole è associato con la sua forza, la tua ignoranza per la sua saggezza, la tua fragilità, alla sua perseveranza e la forza. È necessario quindi guardare te stesso, non si deve pensare per se stessi, ma bisogna guardare a Cristo.

Pensare al suo amore per la bellezza e la perfezione della sua natura. Cristo nella abnegazione, umiltà in Cristo, Cristo in purezza e santità, Cristo nel suo amore ineffabile - questi sono i temi per la meditazione. Solo se l'amore di Cristo, se ce l'hai come esempio, se basandosi interamente su di lui, solo allora si cambia la sua forma.

Gesù dice, "e abitare in me." Queste parole creare una stanza immagine, la forza, la fiducia. Egli ci invita: "Venite a me ... e io vi ristorerò" (Mt 11,28.29). Salmista parole esprimono la stessa idea: "Taci davanti al Signore e servirlo". E Isaia ci dà la certezza: "Nella conversione e la calma sarà la tua salvezza" (Salmo 37,7, Isaia 30,15). Questa pace non giacciono inutilizzati a causa del l'invito del Salvatore è la promessa di spazio per lavorare con una sfida: "Prendete il mio giogo sopra di voi ... e troverete riposo" (Matteo 11,29). Un cuore che è pieno di Cristo, lavorando per Cristo e sinceramente più ardentemente.

Rapporti con il sé, allontanandosi da Cristo, la fonte del potere e della vita. Questo è il motivo Satana cerca di distogliere la nostra attenzione dal Salvatore e impedire a lui in linea e la connessione. Egli cerca di distrarre la nostra mente mondani piaceri della vita le preoccupazioni, i problemi e le carenze degli altri o le nostre colpe e le proprie debolezze. Non fatevi ingannare sue finzioni.

E molti di coloro che sono davvero coscienziosi, e che vogliono vivere per Dio, spesso affascinata dal fatto che pensano al loro difetti e le debolezze, e spera che sarà separato da Cristo e il trionfo su di loro. Dobbiamo quindi pensare a se stessi e dobbiamo vivere nella paura e nell'ansia che siamo salvati. Tutti noi, lontano da fonti di energia. Impegnatevi pienamente a Dio e fidarsi di lui. Parlare di Gesù e pensano di lui. Permettono di perdere il "sé". Metti via tutti i dubbi, allontanare ogni paura. Dire con l'Apostolo Paolo: "Che la vita non sono più io, ma Cristo vive in me se ora vivo nella carne, è la vita nella fede del Figlio di Dio che mi ha portato ad amare e ha dato se stesso per me.. " (Galati 2:20). Abbandono a Dio.. Continua a quello che ha detto. Consegnerò nelle mani di colui che ti ama, ti fanno trabocchetti sicuro.

Quando Cristo ha preso forma umana se stesso, si sono incatenati al legame di amore per l'umanità, che nessuna forza può spezzare, a meno che non decida di fare uno anch'io. Satana ancora ci guida ed è irritato dal fatto che abbiamo rotto questo legame, abbiamo deciso di separarsi da Cristo. Per questo dobbiamo guardare, combattere e pregare che nulla ci può portare, abbiamo scelto un altro uomo, si può farlo in qualsiasi momento, perché abbiamo il libero arbitrio. Vediamo, dunque, ancora lo sguardo su Cristo e lui ci proteggerà. Se guardiamo a Gesù, siamo al sicuro. Nulla ci può tirare fuori dalla sua mano. Se mai si guarda a lui, "abbiamo cambiato in quella medesima immagine in una fama sempre maggiore - tutti dallo Spirito del Signore" (2 Corinzi 3:18).

Così ottenuto forma i primi discepoli prezioso Salvatore. Quando quei discepoli sentito le parole di Gesù, sentivano che hanno bisogno di Gesù. Ricerca di lui, trovato e seguito. Essi erano con lui a casa, alla scrivania, nella stanza e nel campo. Entrò in contatto con lui come insegnante con studenti, ricevere istruzioni dalla sua bocca ogni giorno la verità. Guardato a lui come un servo al suo padrone per imparare le sue funzioni. Questi discepoli erano uomini "fatte salve le difficoltà come noi" (Giacomo 5:17). Combattuto la stessa battaglia contro il peccato come noi. Dovevano essere la stessa di noi la grazia di vivere una vita santa.

Anche Giovanni, il discepolo amato, che più somigliava al Salvatore, non personaggio amato fin dall'inizio. Era un arrogante e ambizioso, ma anche feroce e offensivo. Quando è apparso, tuttavia, la natura divina di Cristo, conoscere i loro punti deboli e questa conoscenza umiliò se stesso. La forza e la pazienza, la potenza e la tenerezza, la grazia e umiltà, che vedeva nella vita quotidiana del Figlio di Dio, riempì la sua anima con ammirazione e amore.

Ogni giorno che il suo cuore è attratto più vicino a Cristo e l'amore per il suo maestro dimenticato di indossare. La sua arroganza e ambizione ha dato modo di trasformare l'azione del potere di Cristo. L'influenza risorgente dello Spirito Santo gli ha dato un cuore nuovo. La potenza dell'amore di Cristo, ha provocato un cambiamento nel suo carattere. Tale risultato mostra la comunione con Gesù. Se Cristo abita nel cuore, cambia tutta la natura del terreno. Spirito di Cristo e del suo amore, di assumere il cuore, i pensieri ei desideri elevato a Dio e al cielo.

Quando Cristo è entrato in cielo, rimase nei suoi seguaci ancora sentire la sua presenza. E 'stata una presenza personale pieno di amore e di luce. Gesù, Salvatore del loro camminato e parlato, e che hanno pregato con loro per fornire loro cuore la speranza e conforto, sono stati portati via in cielo con un messaggio di stanza sulle labbra. E quando ha preso la schiera di angeli, i discepoli ancora sentito il suono della sua voce, dicendo: "Ecco, io sono con voi tutti i giorni fino alla fine del mondo" (Mt 28,20). Cristo asceso al cielo in forma umana. I discepoli lo vide davanti al trono di Dio è ancora il loro amico e Salvatore, che il suo amore non è cambiato, è ancora uno di sofferenza dell'umanità. Ha presentato davanti a Dio i meriti del tuo sangue prezioso, e mostrò le sue mani ferite e piedi come un promemoria del prezzo pagato per la redenzione. Sapevano che ascese al cielo per preparare un posto per loro, e tornare a prendere a lui.

Quando i discepoli si sono riuniti dopo l'ascensione del loro Signore, ha dato una preghiera al Padre nel nome di Gesù '. Con riverenza e timore sono piegate in preghiera e ripetuto la promessa di Gesù: ". Se si chiede al Padre per qualcosa, si dà nel mio nome che non hanno elemosinato nulla nel mio nome, chiedere e vi sarà dato, perché la vostra gioia completato "(Gv 16,23.24). Alzò la mano di fede sempre più in alto con una dichiarazione interessante: "Cristo Gesù morto e che è stato sollevato, la mano destra di Dio ed intercede per noi" (Romani 8:34).

Pentecoste li ha portati la presenza del Paraclito, di cui Cristo ha detto:. "Sarà in voi" E poi disse: "Tu essere buono per me di lasciare Quando si va via, il Consolatore non verrà a voi lascio se lo manderò.." (Gv 14,17; 16,7). Da allora, lo Spirito di Cristo abita in modo permanente nel cuore dei suoi seguaci. La loro comunione era ora più vicina che quando era con loro personalmente. La luce, l'amore e la potenza di Cristo a dimorare in loro, essi provenivano da, così la gente li guardava, "si sono chiesti, per conoscere, che erano stati con Gesù" (Atti 4:13).

Tutto ciò che era Cristo ai suoi discepoli, egli vuole essere suoi discepoli di oggi, perché nella sua ultima preghiera, quando raccolse intorno a sé una piccola folla di discepoli, dicendo: "Per favore, non solo per loro ma anche per coloro che hanno la loro parola per credono in me "(Gv 17,20). Gesù ha pregato per noi e ci ha chiesto di essere tutt'uno con lui come lui è uno con il Padre. Che unità!

Il Salvatore disse: "Il Figlio non può di per sé a nulla," il Padre che è in me compie le sue opere "(Giovanni 5,19, 14,10) Se Cristo abita nei nostri cuori, interverremo noi." Come un atto di volontà e le buone decisioni. "Lavoreremo il modo in cui lavorava, si mostra lo stesso spirito. Quindi, se noi lo amiamo e se ci abitano, si svilupperà" all-in lui, che è il capo, cioè Cristo "( Efesini 4:15).


Articoli correlati dalla categoria - Punto di partenza, cosa posso fare?

Ha sacrificato tutto per salvarci

445_jesus_christ.jpg Dio ha fatto per mezzo del suo Figlio Gesù Cristo, la nostra terra e ci ha dato la vita. Signore Gesù Cristo, Creatore dell'universo infinito. Ci ha dato vita a tutto ...
Aggiunto: 04.07.2011
Viste: 115038x

La profezia che Gesù è il Messia predetto

191_jezis.jpg singoli libri del Vecchio Testamento sono state scritte negli anni 1400-425 aC ed ha trovato in loro circa 60-270 profezie messia piccoli e grandi che riguardano la vita di nascita e ...
Aggiunto: 24.10.2010
Viste: 165183x

Chi è Gesù Cristo?

77_jezis_kristus.jpg Centro di tutta la Bibbia è la vita e la morte dei più grandi uomini della storia del mondo, Gesù Cristo. Fin dalla sua nascita una nuova era è contato, anche ...
Aggiunto: 30.08.2010
Viste: 109508x

Come ascoltare la voce di Dio

140_jak_slyset_bozi_hlas_1.jpg Imparare ad ascoltare la voce di DioIl nostro caro Salvatore è in attesa di esso per aprire la porta al tuo cuore e dire che nel nostro soggiorno. Gesù dice: "Ecco, ...
Aggiunto: 29.09.2010
Viste: 183653x
Raccomandato

Settimo Change of Heart - Fede e la legge - la via a Cristo

273_cesta_ke_kristu.jpg "Chi è in Cristo, è una nuova creazione. Qual è il vecchio è andato, sono diventate nuove" (2. Corinzi 5:17).Non si può dire, l'ora esatta e precisa, o non riesce a ...
Aggiunto: 22.11.2010
Viste: 81438x

It.AmazingHope.net - Crescita ottavo del Cristo, il cambiamento nella natura - Viaggio a Cristo